CONTROSOFFITTI ISOLANTI PROTEZIONE INCENDIO
HOME & OFFICE CONFORT DESIGN
Poliuretano espanso


Il poliuretano espanso rigido è un materiale termoisolante: la sua funzione principale è quindi quella di mantenere il comfort termoigrometrico degli edifici riducendo i consumi energetici e contribuendo quindi alla salvaguardia dell’ambiente.
Obiettivi di benessere e risparmio energetico che devono essere soddisfatti utilizzando materiali compatibili con l’uomo e che non compromettano la salubrità dei locali, siano essi abitazioni o ambienti di lavoro, in cui trascorre la maggior parte della vita.
Questa doverosa attenzione per le possibili interazioni tra i materiali impiegati nelle costruzioni e i fruitori degli edifici si è sviluppata in tempi relativamente recenti ed ha stimolato progettisti ed operatori del settore ad approfondire la conoscenza della composizione e del comportamento, in opera, dei molti prodotti che entrano a far parte degli edifici.
Conoscenze più estese che determinano scale di valori e criteri di selezione che vanno oltre la semplice funzionalità dei materiali.


Proprio questi nuovi parametri di valutazione permettono di valorizzare alcune importanti caratteristiche dei pannelli in poliuretano espanso FIBROPUR.

Fibropur BVC     Fibropur CP     Fibropur PL     Fibropur VC 

La schiuma poliuretanica che li compone è chimicamente e fisicamente inerte e il suo contatto con l’uomo o gli animali non provoca alcuna reazione allergica o manifestazione patologica.
Per questo i molti tipi di poliuretano disponibili (rigidi, flessibili, integrali, ecc.) sono componenti essenziali di tanti oggetti di comune e indispensabile impiego: dai frigoriferi, ai mobili imbottiti, ai materassi, alle fibre per abbigliamento, ai componenti per l’industria automobilistica.
La compatibilità con l’uomo è tale che resine poliuretaniche vengono normalmente utilizzate anche nel settore medico per realizzare guanti chirurgici, sacche per trasfusioni, valvole cardiache e protesi di chirurgia additiva.
Nelle normali condizioni e temperature di utilizzo (che vanno dai - 40 ai + 100°C) le schiume poliuretaniche non emettono fumi o vapori tossici e non disperdono fibre o polveri. Non sono pertanto necessarie particolari misure cautelative per applicatori o utilizzatori.
Anche i residui o gli sfridi di taglio dei pannelli FIBROPUR sono inerti e in quanto tali sono considerati rifiuti speciali assimilabili ai rifiuti solidi urbani. Il loro smaltimento può quindi avvenire, nelle discariche pubbliche autorizzate, con le stesse modalità previste per tutti i materiali inerti provenienti da attività edilizie.



Realizzazione Siti web
MySito.info